Comunicati

Heather Parisi

Fermate questo gioco al massacro

Posted 24 Aprile 2018

Ignorare il male equivale ad esserne complici (Martin Luthr King).

Anche in questa settimana ho assistito incredula a una violenza nei confronti miei e della mia famiglia che non ha nessuna giustificazione.

Ne è complice chi la ignora, chi pretende di spiegarla con la provocazione, chi cerca inutile visibilità e chi la concede inseguendo stupidi scoop, chi la alimenta con l'arroganza delle proprie idee e il discredito di quelle altrui. 

Ciascuno si assuma la propria responsabilità e fermi questo ignobile gioco al massacro prima che accada l'ennesima tragedia attribuita all'iniziativa di uno squilibrato solitario con tanti complici.

Ringrazio Fascino per il suo comunicato di solidarietà.

 

I post su Instagram e Twitter sono stati rimossi da chi fornisce il servizio perché violano la policy dell'azienda.

Chiarissimo: lasciano che ti minaccino ma non puoi brenderlo pubblico.

HPA

 

 

8 comments

chris 24 Aprile 2018 14:05

Ma il post su Instagram è ancora visibile Comunque per solidarietà Io l'ho pubblicato sulla mia pagina Instagram che su Facebook e ciò può anche ledere la privacy delle signorine minacciose ma non mi spaventa L'unica cosa è inutile dire tante parole bisogna unirsi e dire stop al cyberbullismo e al bullismo Siamo tutti con te Un bacio

roberta 24 Aprile 2018 14:16

Carissima la mia Heather, il mondo è tristemente sovraffollato di persone piccole- vuote- ignoranti con la convinzione di essere "geni incompresi". Non si accettano più le critiche, i giudizi negativi, la diversità di vedute quando invece tutto aiuta a crescere e a migliorare. Ma perché???

gi 24 Aprile 2018 15:39

Sono solidale con te Heather e con la tua famiglia. Bisogna parlare sempre, dire quello che si pensa e fregarsene del resto. Certo che certe frasi non sono piacevoli da leggere e sono partorite da gente piccola piccola che non merita alcuna considerazione. Un abbraccio!

sebastian 24 Aprile 2018 20:38

Buonasera. Mi sono registrato appositamente per esprimere la mia solidarietà. La società odierna è questa, fatta di social, social, social... Dove ognuno può vomitare i propri peggiori pensieri, senza nulla temere. Mi danno del matto quando dico di non avere Facebook, ma preferisco essere matto che parte di quella che, ai miei occhi, è una follia ben più grande.
Spero la situazione venga recuperata, almeno in parte.
Un caro saluto a te e famiglia.
Ps: capisco la tua posizione, cerca di capire anche tu però che non tutto può essere fatto pesare al ragazzino ossigenato. Purtroppo questa è la generazione della non-cultura e dei non-tantecose.
Sebastian.

dani 24 Aprile 2018 22:12

Ciao Heather mi sono iscritta per esprimersi la mia solidarietà e spero vivamente che le persona che ti hanno minacciato vengono denunciate.
Basta con questa violenza !!!

lauraqq 25 Aprile 2018 13:53

Salve Signora Parisi,volevo esprimere la mia solidarietà e approvazione per le sue parole.temo che ormai non stiamo solo davanti a un fenomeno di ignoranza da parte degli adulti e sfrontatezza da parte dei ragazzini...qui si è completamente persa la ragione, il rispetto e l'umiltà.
Mi chiedo perché partecipare a un programma dove sei cosciente di venire sottoposto a critiche e poi hai l arroganza di crederti perfetto e non accetti quello che ti viene sottolineato....io la ringrazio per aver anche in un altra puntata richiamato l attenzione alla Celentano per aver fomentato il problema dell' anoressia e bulimia...dare della cicciona a una ragazza che ha solo un sedere bello è da folli...io chiuderei il programma è antieducativo...grazie per la Sua sincerità! saluti Laura

omar 30 Aprile 2018 09:56

E' vergognoso quello che è successo , si nascondono in modo codardo dietro l'anonimato di internet . Dovrebbero chiederti scusa in ginocchio . Sei una donna straordinaria , ci si può solo inchinare davanti alla tua bellezza .

faby🍓 05 Maggio 2018 14:04

Post a comments

Login or Register to leave a comment.