Heather's taste buds

Heather Parisi

Potatoes Salad & Macaroni Salad

Posted 02 Febbraio 2010

Ciao!!! Grazie per i tantissimi messaggi!!! Giuro che in settimana inizierò a rispondervi…  vi devo anche raccontare del mio compleanno…  di Londra e tutto il resto… insomma, ho un gran bel po’ di novità!
Volevo suggerirvi un paio di ricette ( per l’elenco completo cliccate “Heather’s taste buds”), che ho giusto riassaporato qualche giorno fa: “Potatoes Salad” e “Macaroni Salad”, provatele!

Procuratevi: patate (o maccheroni), peperoni, sedano, cipolle rosse, carote, maionese, sale e pepe.

“Potatoes Salad”: come prima cosa fate bollire le patate. Che taglierete successivamente a tocchetti. A parte sminuzzate i peperoni, il sedano, le carote e le cipolle rosse. Unite il tutto, aggiungendo un pizzico di sale e pepe, quindi amalgamate con abbondante maionese. E’ un piatto fresco, veloce e pieno di gusto! Al posto delle patate si può usare la pasta, meglio maccheroni, (da scolare leggermente al dente e in acqua fredda, prima di aggiungerla alle verdure con la maionese…) ed ecco pronta la “Macaroni Salad”... deliziosa!!!

13 comments

annaren 03 Febbraio 2010 04:21

Ciao Heather,
prometto che provero' questa insalata di patate, ma una preghiera: conosco persone americane ma che non mettono piede in cucina e tu sei la sola americana cuciniera che conosco (dalla tv eh eh )e dunque : potresti proporre qualche ricetta di dolci tipicamente americani? Su internet ce ne sono ma sono adattate al nostro palato e non originali.Qualche ricetta di dolce provate da te e che possa andare sul sicuro. L'ideale sarebbe un dolce che contempli il burro di noccioline che adoro.
Sei unica ...
Ciao
Valentina

annaren 03 Febbraio 2010 05:41

ehila'quando c'e' maionese subito prov,infatti ho provato a fare questa ricetta,buonissima....grazieeee

annaren 03 Febbraio 2010 07:10

Ciao Heather, che bei ricordi che hai riportato alla mia memoria parlando della potatos salad e Macaroni Salad. Ricordi legati agli anni passati con la comunità americana che ha vissuto a la Maddalena per 35 anni. Mi mancano tanto e mi mancano le mangiate non solo delle pietanze di cui sopra ma anche quelle legate alle diverse culture presenti all'interno, come la filippina con i suoi ottimi lumpias, quella messicana, la mia preferita in assoluto, con i suoi tacos, burritos, enchiladas ecc. Ricordo i piacevoli pranzi fatti in ufficio in stile "pot luck", dove ognuno portava qualcosa di cucinato e poi lo si condivideva. Mi manca la cherry coke, la coca cola alla ciliegia...che buona!!! Non impazzivo per i dolci americani, a parte la cheese cake, la torta al formaggio, con sopra i frutti di bosco ma adoravo il brunch, la colazione un pò tale un pò pranzo della domenica mattina! Adoravo i pan cakes, i waffles con il succo di acero (maple syrup) sopra con cui si faceva colazione....Ah che bei tempi.....E ovviamente mi mancano i miei amici americani che per fortuna risento su facebook. Non vedo l'ora di tornare negli USA per rifare il pieno di tutte queste cose che mi mancano!
Ciao a presto! Franco

annaren 03 Febbraio 2010 17:34

Mmmmh....che fame! I love potatoes fatte in ogni modo!

annaren 03 Febbraio 2010 18:37

Krilù...Sono a dietaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:-)

annaren 03 Febbraio 2010 19:23

Un mondo senza patate sarebbe molto meno gustoso! C’è un sistema per renderle croccanti e deliziose, che ho imparato poco tempo e che forse non tutti conoscono. Basta bollirle (non ultimando la cottura!), tagliarle a fette e poi farle saltare per almeno quindici minuti con pochissimo olio in una padella antiaderente, aggiungendoci poi del sale granulato. Le patate diverranno dorate, croccantissime fuori e morbide dentro. Una bontà irresistibile!!!

annaren 04 Febbraio 2010 01:21

Ciaooo Heather cm va ??? ke buona questa insalata di patate la provero' immediatamente grazie del suggerimento mio tesoroooo ..............un'abbraccio da Dany 71 CA

annaren 04 Febbraio 2010 06:59

Londra ????????
wonderful city !!!
I adore it and I wait your story!

annaren 05 Febbraio 2010 06:41

io questa non la provo Heather, la maionese mi fa lievitare....
ti faccio gli auguri qua in ritardo, siamo entrambi Acquario.
Un abbraccio, non vedo l'ora di leggere le tue avventure in UK

annaren 06 Febbraio 2010 12:02

Grazie della succolenta ricetta :)

annaren 08 Febbraio 2010 01:44

Troppo buona questa ricetta peccato non poterla fare spesso.Io al contrario di te faccio poca ginnastica ed è meglio non esagerare.Ora poi che ho toccato i 40 ancora peggio!tanti,tanti auguri perchè quando si tocca quota quattro bisogna diventare delle super mamme.I maschi possono capire solo neanche a metà quello che significa

annaren 09 Febbraio 2010 22:16

mmmmm.Che buonoooo ho l'acquolina in bocca che bontà all'età giusta ci provero anche io.T JJ

08 Maggio 2015 14:40

L'ho mangiata in America. Ma la pasta fredda...non è amica mia...

Post a comments

Login or Register to leave a comment.