Free Mind

Heather Parisi

Why Not

Posted 18 Agosto 2020

Moltissimi mi chiedono perché non faremo il test per il Covid che il governo di Hong Kong renderà disponibile gratuitamente per tutti i cittadini (ora sembra dal 31 Agosto per due settimane).

Alcuni elementi per capire.

La decisione del governo nasce per il numero crescente di cittadini che negli ospedali pubblici chiedevano di fare il test ed erano costretti a pagare.

Il test sarà gratuito per due settimane per tutti quelli che ne faranno richiesta.

Si tratta pertanto della risposta a una richiesta di una parte della popolazione e non una decisione di tipo sanitario.

Per questa ragione è su base esclusivamente volontaria.
Il governo non ha ancora comunicato quale tipo di test sarà effettuato.

Indipendentemente dalle assicurazioni circa la NON conservazione dei dati relativi al DNA, esistono importanti implicazioni circa il rispetto della privacy che da queste parti (beh, in tutto il mondo a dire il vero) non sono da trascurare.

L'affidabilità dei test (a seconda del tipo) è messa in dubbio dalla presenza di un alto numero di falsi positivi.

Un test di massa di questo tipo ha efficacia solo nel caso in cui si sia in grado di "congelare" lo status quo.
Ma a Hong Kong (per fortuna) non c'è il lockdown e quindi chiunque, dopo aver fatto il test, può muoversi liberamente e ha la possibilità di venire in contatto con possibili infetti, inficiando il test appena fatto.

E infatti, nessuna decisione del governo è stata legata al risultato del test.

Nessuno di noi ha alcun sintomo (incrociamo le dita) e, come ribadito anche dalla Dr. Maria Van Kerkhove del WHO (Organismo Mondiale della Sanità), la trasmissione del virus da parte degli asintomatici è allo stato attuale un "big unknown" (un grande punto di domanda).

P.S. La foto è stata scattata al Dry Food Market (a Gennaio), ma non c'erano "pippistrelli" 😉 quindi posso stare tranquilla.

1 comments

berenietzsche 20 Agosto 2020 14:08

Ognuno decide per sé, e ci mancherebbe. Per qualsiasi cosa nella vita. Non posso darti soluzioni per tutti i problemi. Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori, però posso ascoltarli e dividerli con te. Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro; però, quando serve, starò vicino a te. Non posso evitarti di precipitare, solamente posso offrirti la mia mano perché ti sostenga e non cadi. La tua allegria, Heather, il tuo successo ed il tuo trionfo, non sono i miei. Però gioisco sinceramente, Stella, quando ti vedo felice. Non giudico le decisioni che prendi nella vita: mi limito ad appoggiarti, a stimolarti ed aiutarti se me lo chiedi. Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti; però posso offrirti lo spazio necessario per crescere. Non posso evitare la tua sofferenza, quando qualche pena ti tocca il cuore. Però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per rimetterlo a nuovo. Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere. Solamente posso volerti come sei ed essere tua amica. Siamo due persone differenti ed è la diversità che impreziosisce e aiuta a crescere. Ecco, questo volevo dirti. Sappilo.

Post a comments

Login or Register to leave a comment.