Free Mind

Heather Parisi

Un giornalismo di altri tempi .....

Posted 25 Febbraio 2016

 

Nel momento in cui scrivo sono consapevole che alcuni (pochi) di voi saranno d'accordo, altri diranno che sono una peccatrice senza vergogna e altri, come spesso accade, se ne staranno in silenzio.

E a essere onesta, è il silenzio di questi ultimi che mi disturba, mi confonde e mi spaventa. Perchè sono la maggioranza, perchè hanno rinunciato a pensare, perchè l'indifferenza è la negazione dell'essere umano.

Sappiamo tutti che la Chiesa Cattolica per secoli è rimasta intoccabile e inattaccabile di fronte agli scandali di abusi sessuali sui bambini, almeno fino ad ora.

Non è mia intenzione qui, ora, parlare male di Papa Francesco o della Chiesa, ma alcuni fatti sono incontrovertibili e non possono essere ignorati.

Nel 2014, il cardinale Josef Wesokowski è stato rimosso dal suo incarico a Santo Domingo a causa di abusi sessuali perpetrati su bambini e inviato in Polonia dove, alcuni anni dopo, è stato accusato dello stesso crimine.

Invece di essere estradato a Santo Domingo per affrontare un regolare processo, l'arcivescovo è stato trattato con guanti di velluto da Papa Francesco ed è stato fatto rientrare scandalosamente a Roma.

Non mi interessa se ha rivestito la carica di "importante ambasciatore della Chiesa nel mondo", lui, assieme a molti altri preti cattolici, è stato messo "in sicurezza" nonostante abbia abusato fisicamente e mentalmente di giovani creature, rovinandone l'esistenza.

Il film "Spotlight" racconta la storia di un gruppo di giornalisti del The Boston Globe che nel 2001, partendo da una serie di casi di pedofilia, rivelò il sistema di incastri e di coperture fra Chiesa Cattolica, preti pedofili e autorità locali.  È un giornalismo di altri tempi, un giornalismo che non c'è più e che certamente non appartiene purtroppo all'Italia, stante il livello di zerbinaggio della stampa attuale nei confronti dei potenti.

Il film è un po' lento, ma va dritto dritto verso gli Oscar. Badate alle mie parole.

La domanda che dobbiamo porci è: se a Boston il 6 per cento dei preti era pedofilo, qual è il numero nel mondo? E perchè di fronte a numeri così impressionanti, pur sapendo, si è continuato a girare lo sguardo altrove?

Tom McCarthy, regista di "Spotlight", afferma: "I reporters parlano sempre di voler indagare nel torbido. Quello del film era un gruppo di giornalisti fatto di grandi professionisti che ha ottenuto grandi risultati e, ciò nonostante, alcune verità si sono perse egualmente".

L'errore umano può anche starci, ma Spotlight punta il dito contro qualcosa di ancor più misero e degradante per l'animo umano: indifferenza e l'inerzia.

Papa Francesco ha promesso di usare la mano forte con i preti che hanno abusato sessualmente di bambini, a prescindere dalla carica che rivestono. Ha costituito in Vaticano una Commissione Pontificia per la protezione dei minori che sviluppi programmi di aiuto per i vescovi chiamati a dirimere casi di abuso.

Sono per natura diffidente. È ora che alle parole seguano i fatti.

 

HP 

 

6 comments

berenietzsche 25 Febbraio 2016 13:59

Ci sono tante, troppe cose, che nell'apparente "felice" chiesa cattolica NON funzionano. E si sanno da secoli. La pedofilia è un crimine vero e proprio volutamente sottovalutato per sporchi interessi altrui. E' come la violenza sulle donne: perché nessuna denuncia l'abuso subìto? Perché il legislatore fa ancora un,applauso allo stupratore... la donna provoca, si sa... Che Dio li strafulmini!!!

26 Febbraio 2016 15:33

Riflessione acuta, interessante e documentata, non posso che concordare.
Io continuo a non capire: perche' un sacerdote cattolico non puo' sposarsi, avere una famiglia, come i protestanti che sono inseriti nella societa' , pur essendo "pastori di anime"? Solo perche' nel '500 un Papa stabili' che il sesso era tabu' e peccato e punizioni e tutte quelle manfrine che hanno devastato le vite di giovani che hanno risposto con autenticita' alla chiamata divina? .. con le conseguenze che oggi sono sotto gli occhi di tutti, e, come scritto bene sopra, molte 'insabbiature' soprattutto nei secoli scorsi , secoli in cui davvero era proibito qualsiasi dissenso verso i dogmi ecclesiastici .

Oggi siamo nell'epoca giusta, secondo il mio modesto pensiero, cioe' oramai nessuno e' inattaccabile ( giustamente), la gente e' piu' informata, si possono accedere a documenti, anche video , tramite strumenti quali la tecnologia etc. . .potrebbe essere il secolo giusto per cambiamenti anche da parte delle religioni, rivisitando vecchi dogmi , demolire antiche credenze, aggiornare , innovare ! Lo so, sto dicendo un'eresia, ci vorranno altri secoli ( e altre vittime, come i bimbi per i cattolici, le donne per i musulmani etc. . ) per avanzare anche un piccolo spiraglio di luce "buona" .. chissa'. .

p.s. ha ha bella la vignetta


Grande Heather, we LOVE you!!

watts 27 Febbraio 2016 09:02

Yes, this is devastating what is happening into the catholic church. I am orthodox and could say that on my way I am deeply religious in my way. But what happens in the catholic church in these cases there is nothing common with the Jesus love. As Roberta said above why the catholic priests can't married and can't have children? Yes you have right Heather, we are totally blind nowadays for the human suffering around the world. Yes, there have been made couple of movies for this problem, but that's it, nothing special happens. "Spotlight" movie is amazing, even it is a drop in the ocean. I was a victim also from an pedophile abuse when I was a child, although not with connect with sexual act and made from a priest, but for sure this interfere my life somehow. And there is so many children suffering from this in all over the world with so strong consequences many of these will stay unknown...Thanks Heather for bring this into discussion. You are brave and so nice and I love you.

29 Febbraio 2016 20:12

Ed effettivamente ha vinto l'Oscar, Ci hai visto lungo.
Complimenti al tuo blog. Dovresti pubblicare un po' più di frequente!

rossella 29 Febbraio 2016 22:02

Sono pienamente d'accordo con il tuo pensiero. Sono di fede cattolica ma, purtroppo la religione in questione ha l'anima scura, arida ed intorpidita da secoli. Non conosco a fondo le altre fedi per poterle prendere in considerazione, ma comunque non solleverebbe la chiesa cattolica dalle sue colpe. Partiamo da secoli e secoli fa con la scusa di civilizzare il mondo... E via così. E' affamata di potere, soldi.... Sono dei politicanti sporchi e duole dirlo per le povere creature offese per sempre sono degli uomini marci. Ho visto il film Philomena..... Atroce! Spero che Papa Francesco possa pulire il marcio che ha nel ventre la Chiesa Cattolica. Ciao Heather è sempre un immenso piacere leggere la tua rubrica. Have a serietà night!

bigg 01 Marzo 2016 00:20

The church must remember Christ's own words. "Render unto Ceaser that which is owed to Ceaser and that which is owed to God unto God." There is not to my knowledge a single country in the world where it is permitted to have sex with a child. That is Ceaser's law and to be tried by the government. It's Gods command that the head of the Catholic Church protect his flock. The pope can do this by ordering the Bishops and Cardnal's to turn all such evidence over to the Gov for possible trial in criminal courts. This would result in either conviction or dismissal of charges. And imprisonment for the guilty justice for the wronged.

Post a comments

Login or Register to leave a comment.