Free Mind

Heather Parisi

Perchè Michael ... perchè?

Posted 17 Marzo 2014

 

Parliamo di leggende .....

Non avevo mai visto questo video, e quando è capitato ne sono rimasta affascinata. Dovete sapere che uno dei rituali serali dei miei gemelli prima di andare a letto, è di leggere qualche pagina di libri come "Pete the Cat", "The Giving Tree" e in generale tutto quanto scritto da Dr. Seuss e di guardare il loro video preferito di Michael Jackson, "Smooth Criminal" (tutti i 10 minuti e 38 secondi !!).

La scorsa notte siamo capitati a guardare "You Rock My World" e sono rimasta sorpresa dall'incredibile cast. In ordine sparso: Chris Tucker, l'attore che interpreta l'assassino di Sean Connery ne "Gli Intoccabili" Billy Drago, Michael Madsen di "Thelma and Louise", "Kill Bill" ....

E naturalmente l'indimenticabile Marlon Brando .... con il suo sarcasmo e la sua ironia.

Il balletto è spettacolare e sono rimasta incantata dalla coreografia. Avrei voluto davvero ballare su quella musica  e invece me ne sono stata seduta ad ammirare tanta bravura.

Pensavo che in Smooth Criminal, Michael Jackson fosse al suo massimo e invece qui è fenomenale e mozzafiato.

Ma ...... beh c'è sempre un "ma" ..... che diavolo ha fatto con il make up e la sua faccia? Non riuscivo a credere ai miei occhi. Con quelle labbra sottili, il lipstick, gli occhi piccoli come mirtilli e un naso invisibile .... sembra l'ennesimo volto sfigurato dalla chirurgia plastica.

Perchè, ma perchè mai?

HP

 

 

13 comments

enrica 17 Marzo 2014 07:16

È il non sapere accettare se' stessi..ed io al riguardo ne so qualcosa....
mi chiedo come mai nessuno sia stato in grado,ad un certo punto,di fermarlo e di fargli capire che era il momento di dire basta!

17 Marzo 2014 15:57

. . .perche' era ricchissimo e famosissimo, e quando sei cosi in alto, se 10 persone ti dicono no, ne trovi altre 10 che soddisfano ogni tuo desiderio e ti accontenano, purtroppo :( (anche la sorella Janet disse in un'intervista che lei e i suoi fratelli cercarono di impedirgli di farsi troppe operazioni, ma senza risultato).

Avevo letto che il video di "You rock my world" fu volutamente girato con luci soffuse e cappello sulla fronte per non illuminare troppo il volto stravolto di Michael, divenuto ormai una maschera inguardabile.

Cara Heather, quando un'artista come te esprime un parere su un altro grande artista il livello di attenzione sale moltissimo, per quanto mi riguarda, perche' si ha la possibilita' di conoscere 'da vicino' quello che e' il valore vero di una persona, a prescindere dalla sua reputazione o cornice di gossip o mistero che ruota attorno al medesimo.

Michael aveva una cosa, oltre a mille altre, che , mi permetto di esprimere, ho sempre pensato avessi pure tu: la leggerezza: nel ballo, nel canto, nel porsi col proprio pubblico, sapeva volare e capace di far sognare, come te! Inutile nascondere il desiderio di vederti ballare accanto a Michael negli anni 80 o 90 , sareste stati una coppia perfetta, lo dico da ammiratrice di entrambi.

. . ma senza corpo di ballo, solo tu e lui!

p.s. infatti uno dei miei video preferiti dei tuoi balletti e' proprio, guarda caso, quello sulle musiche di M.Jackson, ballate divinamente, se ce ne fosse il bisogno di dirlo ancora. .

rio 19 Marzo 2014 02:03

beh di motivi ce ne sono tanti ,primo la fragilità degli artisti che sono "telecomandati" dai loro manager che sono degli squali senza scrupoli,poi ci si mette l'ossessione della perfezione fisica e poi quando si inizia un percorso distruttivo non ci si ferma più ,pensa alla Monroe o la Houston tanto per citarne un paio (anche se molti sostengono che sono state fatte fuori da potenti in quanto ritenute pericolosamente scomode).

alfonso 19 Marzo 2014 12:52

…. Perché perché perché?
Sono d’accordo con quanto già espresso da Enry, Fiore e Rio e non sto a ripetermi.
Aggiungo solo che il motivo a mio avviso nasce dal fatto che quando uno è famoso diventa una sorta di “money machine” e quindi risulsta molto più difficile capire di chi veramente ci si può FIDARE.
Per questo è arduo stabilire delle amicizie vere che trascendano il fatto di essere una pop star o un leader etc.
Cosa può salvarli/ci? Solo dei rapporti veri che hanno a cuore la persona senza tornaconti, senza ricatti, etc.
Pensate a Justin Bieber e che vita viene descritta dal web, a soli 20 anni.
Heather consentimi di dire che tu hai sempre avuto la testa sulle spalle e ti sei circondata appunto di persone vere e sincere. Consentimi ancora se mi metto anch’io tra queste.
Abbracci

ALFONSO

debby 20 Marzo 2014 01:18

Debby, aka Streak. Just goes to show that money can not buy you happiness.

imma 31 Marzo 2014 22:46

Gentilissima Heather, la bravura e la grandezza stratosferica di Michael Jackson sono fuori discussione, e sono felice che tu sia rimasta colpita dalla sua perfezione anche in questo video. Mi permetto di fare un appunto a quello che dici a proposito dell'aspetto di MJ. Prima di parlare e lanciarvi tutti in psicoanalisi di quart'ordine, dovreste conoscere MJ e quello che c'è dietro i suoi cambiamenti fisici,non tutti dovuti ad interventi chirurgici (se volete informarvi a tal proposito,c'è una schiera di persone pronte a mettere a vostra disposizione tutto il materiale possibile). Ed in ogni caso, MJ non è il solo ad essere ricorso alla chirurgia plastica. Se dovete fare un'analisi della società moderna e delle sue debolezze e insicurezze perchè prendete sempre lui come spunto. Michael ha molto sofferto nella sua vita, lasciatelo in pace almeno ora che non c'è più. E poi, dove li vedi gli "occhi come spilli"??? Quelli sono sempre i suoi meravigliosi occhioni. Perdonami ma non mi sono piaciute le tue parole a tal proposito. Grazie per l'attenzione. Un bacio.

lisadipalma 31 Marzo 2014 22:54

Buonasera sig.ra Parisi, non so se lei è a conoscenza del fatto che il sig Jackson soffriva di due patologia devastanti a livello fisico e psicologico, accertate anche dall'autopsia a cui è stato sottoposto, la vitiligine e il lupus erimatoso, a lungo si è cercato di coprire le chiazze chiare dovute alle depigmentazione della pelle con un maquillage scuro, ma poi quando queste sono diventate troppo estese si è dovuto sottoporre a delle terapie per uni formare il colorito, Per quanto riguarda il lupus, è una malattia cronica di natura autoimmune, che può colpire diversi organi e tessuti del corpo. Come accade nelle altre malattie autoimmuni, il sistema immunitario produce autoanticorpi che, invece di proteggere il corpo da virus, batteri e agenti estranei, aggrediscono cellule e componenti del corpo stesso, causando infiammazione e danno tissutale ecco perchè si notano differenze nelle foto postate . se ha modo di fare un pò di ricerche inoltre vedrà che la forma del viso è rimasta la stessa da quando Michael Jackson ha adottato una dieta vegetariana, che come ben saprà tonifica e delinea i tessuti muscolari non da ultimo in seguito alle ustioni riportate a seguito dell'incidente con la pepsi si è dovuto sottoporre a terapie e a interventi di ricostruzione del tessuto del cuoio capelluto che hanno per forza di cose modificato un pò i lineamenti. Nel corso dell'autopsia è stato confermato quanto detto più volte dallo stesso sig. Jackson gli interventi di chirurgia estetica a cui si è sottoposto sono stati due al naso e quello per la fossetta al mento, ad essere sincera guardando al mondo dello spettacolo vedo molto di più modificante. Un abbraccio nella speranza che lei dopo aver approfondito farà un nuovo post per chiarire la questione anche per chi la segue la saluto con affetto.

02 Aprile 2014 12:10

Per Imma: molta acredine nel tuo messaggio, non comprendo il monito 'lasciatelo in pace' : Michael Jackson e' un personaggio piu' che popolare, e' oramai entrato anche lui nella ristretta cerchia del Mito, quindi , volenti o nolenti, si continuera' a parlare di lui , si scriveranno ancora articoli, news, libri e documentari, opinioni, approfondimenti e quant'altro. Avverra', anzi gia' avviene perche' esce un album di inediti proprio in questi giorni intitolato "Xscape", quello che si dice 'sciacallaggio' della sua produzione artistica. Operazione piu' che discutibile , ma cosi succede a chi lascia una traccia indelebile.

E' chiaro che parlare di Michael e' riduttivo, cosi come permettersi di addentrarsi nel suo fragile e difficile percorso umano perche', per ovvie ragioni, nessuno, a parte credo i familiari e le persone che lavoravano con lui, lo conosceva direttamente, ma un conto e' esprimere un concetto con rispetto , altra cosa e' denigrare. L'accusa di 'psicoanalisi da quart'ordine' e' di conseguenza semplicistica e' irrispettosa : uno perche' nessuno ha deriso Michael o si e' permesso altezzosamente di sbandierare verita' sciocche o gossip da mercato; due perche', per quanto Michael abbia sofferto in vita sua, non e' stato l'unico.

Al di la della malattia il volto di Michael e' diventato una maschera inguardabile, frutto di folli e spietate operazioni per mutare un volto che, magari anche con qualche lieve ritocco, avrebbe potuto ancora esprimere quella grandezza di cui egli solo era il portatore. Se vogliamo negare anche questo. . .

lisadipalma 02 Aprile 2014 15:19

cara fiore il volto di Michael non era una maschera inguardabile non ha fatto folli e spietate operazioni di chirurgia come dici per cambiare il suo aspetto c'è chi ha fatto di peggio e non è un negare l'evidenza https://www.google.it/search?q=the+last+photoshoot+michael+jackson&safe=active&espv=210&es_sm=93&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=yw08U-ySN8aVywOf5IHIDw&ved=0CAgQ_AUoAQ&biw=1024&bih=677#facrc=_&imgdii=VJmaRLRwmX7i0M%3A%3BDknOFn-WUQHvyM%3A%3BVJmaRLRwmX7i0M%3A&imgrc=VJmaRLRwmX7i0M%253A%3BOLTZcZRlgef1RM%3Bhttp%253A%252F%252Fassets.nydailynews.com%252Fpolopoly_fs%252F1.1466417!%252Fimg%252FhttpImage%252Fimage.jpg_gen%252Fderivatives%252Farticle_1200%252F523115624.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.nydailynews.com%252Fentertainment%252Fjacko-kin-lawyer-final-push-death-trial-article-1.1466422%3B1200%3B1735 se questo volto è inguardabile mi chiedo i guardabili quali siano

lisadipalma 02 Aprile 2014 15:20

scusa volevo allegare la foto ma magari puoi fare tu una ricerca delle foto reali non di quelle ritoccate

03 Aprile 2014 11:19

Guarda, non serve cercar di negare l'evidenza tanto l'idea non la cambio, cosi come non serve a nulla far cambiare idea a te, quindi non mi ci metto nemmeno, se tu sei convinta cosi, ok. Michael l'ho visto dal vivo a Milano nel 1996 e il volto gia' era mutato moltissimo. .. fermo restando la sua incredibile , spaziale bravura e arte.

03 Aprile 2014 15:01

Ops, correggo l'anno: era il 1997 (S.Siro Milano), con le date son un disastro!

berenietzsche 08 Giugno 2015 14:13

Non posso che provare tanta pena per tutte le vicende travagliate che la vita ha riservato a Michael Jackson. Da una parte è stato un vincente, dall'altra un triste perdente... Fino a rovinare tutto...

Post a comments

Login or Register to leave a comment.