Free Mind

Heather Parisi

Un Fastidioso Imbarazzo

Posted February 24th, 2018

Riporto di seguito la lettera inviata al direttore di Dagospia, Roberto D'Agostino, e sullo stesso sito pubblicata

 

Caro Direttore,

ciascuno di noi ha il diritto di esprimere le proprie opinioni, e la linea editoriale di un giornale, al pari di quella di un sito come Dagospia, la decide il direttore.

Ma, vivaddio, da americana e dopo aver letto l'articolo di Maria Giovanna Maglie sulla "sparata" di Trump sulle armi agli insegnanti, ti posso assicurare che tanta partigianeria e tanta cieca e assolutistica fede quanto quelle profuse dalla Maglie in quel articolo, al pari di tutti gli articoli che scrive per il tuo sito, mi creano un fastidioso imbarazzo.

Noi americani, e il presidente, chiunque esso sia, ne è l'emblema, siamo abituati ad essere violentemente criticati, (mal) sopportati, considerati imperialisti e padroni del mondo.

Maria Giovanna Maglie invece rovescia ogni pregiudizio e ogni odio preconcetto e ama senza limiti, con la stessa adulazione che si riserva a un RE o a un Despota.

Ma noi americani non abbiamo mai avuto nè sovrani, nè padroni e la cortigianeria e il servilismo non ci appartengono ma, al contrario, ci insospettiscono.

Maria Giovanna Maglie è certamente giornalista preparata e di lunga esperienza, ma con la sua strafottente sicumera, finisce con il nauseare anche il più integralista (se mai ve ne fossero) dei fan dell'attuale presidente degli USA.

La totale assenza negli articoli di Maria Giovanna Maglie della benchè minima critica all'operato dell'attuale presidente, qualunque cosa dica o faccia, non solo non depone a favore di un minimo di obbiettività giornalistica, ma, agli occhi di un americano, instilla il dubbio che tanta acritica piaggeria nasconda chissà quali interessi.

Con stima,

 

Heather Elizabeth Parisi    

 

 

 

4 comments

roberta February 24th, 2018 14:06

Un fastidioso imbarazzo. Condivido. Gran bell'articolo my dearest Heather! Avercene creature come te.

nick February 25th, 2018 16:20

Assolutamente ingiustificabile un comportamento del genere da una giornalista. Il pensiero critico non dovrebbe essere alla base del loro lavoro?
Io parlo da fanatica americana (tanto da essermi guadagnata il titolo di ''the american'' da chi mi conosce)...dunque tendenzialmente parteggio per gli States in tutto...tuttavia non mi è mai capitato di prendere per oro colato e difendere a spada tratta tutto ciò che qualche influente personalità americana ha detto/dice. Per quanto ci sia una stima estrema o un amore immenso verso una persona (o una nazione nel mio caso) , non esiste che si possa essere d'accordo con essa il 100% delle volte. Ognuno di noi ha un proprio pensiero e il fatto di rendere ''assoluta verità'' tutto ciò che qualcun altro dice...it's creepy. Come te Heather, penso anche io che dietro a questa improbabile estrema fiducia di Maria Giovanna Maglie, ci sia quantomeno qualcosa di strano... Estrema adulazione o ...? Who knows?!

stefania March 02th, 2018 09:36

Gran bella risposta Heather...sono del parere che chi scrive per un giornale e chiunque abbia un ruolo pubblico deve sapersi esporre con cautela ed avere sempre un vero e libero spirito critico..la signora esprime sempre e solo uno spirito di adulazione mai di critica e questo suo atteggiamento non è né corretto né credibile. ...

roberta March 20th, 2018 15:18

Il sito originale era squisitamente perfetto. Il sito attuale è squisitamente superlativo. Congratulazioni!

Post a comments

Login or Register to leave a comment.