Home > Biografia

Fantastici '80

Nel 1981 sono nuovamente in tv il sabato sera con “Stasera niente di nuovo”, insieme a Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Nel 1982 sono al fianco di Beppe Grillo in “Te la do io l’America”. Nel 1983 ballo con Raffaele Paganini nel varietà “Al Paradise” di Antonello Falqui, con Milva e Oreste Lionello, programma premiato al Festival di Montreux come migliore tv – show dell’anno.
Dopo aver fatto “Fantastico 1” con Beppe Grillo, “Fantastico 2” con Romina Power e Walter Chiari, “Fantastico 4” con Gigi Proietti e Elton John e “Fantastico 5” con Pippo Baudo, torno al fianco di Pippo Baudo per condurre “Serata d’Onore”, che mi vede protagonista anche nel 1986.
Nello stesso anno debutto al cinema nel film “Grandi Magazzini” con Nino Manfredi, Renato Pozzetto, Michele Placido, Ornella Muti, Massimo Boldi, Paolo Villaggio, Chistian de Sica e Lino Banfi. Il 1986 è anche l’anno del “mio” Festival di Spoleto, evento che raduna i big della danza classica e contemporanea internazionale. Qualche nome? Misha Van Hoeke, Daniel Ezralow, Alessandra Ferri, ISO (Momix), Elisabetta Terabust, Vladimir Devrianko, Julio Bocca, Vassiliev.

Una curiosità: la mia abbastanza compianta Vittoria Ottolenghi, celebre e temutissima critico di danza, ha fatto l’impossibile per avermi a Spoleto, litigando con chiunque osasse opporsi. Ero considerata pregiudizialmente un po’ troppo “televisiva” per la prestigiosa kermesse, ma alla fine ottenni uno strepitoso successo. Alcuni di quei ballerini allora non capiva che il mio background era proprio identico al loro: la Danza Classica!
Poco dopo fui protagonista al celebre Festival di Nervi, che mise in locandina accanto al “New York City Ballet”e a “Chorus Line” il mio “Heather Parisi Show”. 

Tutti mi vogliono. Contesa dalle maggiori aziende italiane, divento testimonial per Fiat (Y10 Duna), Parmalat, Balocco, De Cecco, Findus, Ferrero, Standa, Bassetti e Ferrarelle. 
Nel 1987 il “molleggiato” alias Adriano Celentano, mi vuole al suo fianco nell’ottava, memorabile edizione di “Fantastico” e a “Fantasticotto”.
Negli anni successivi seguiranno “Stasera mi butto”, tre edizioni di “Serata d’onore”“Pronto Topolino”, “Una sera al Luna Park” e “Ciao Weekend”.
Ho cantato e ballato in ciascuno di questi Tv Show.  In quegli anni sono inarrestabile e non mi fermo un attimo, accumulando soddisfazioni in successione. E non solo in tv. Oltre a portare in giro per l’Italia e l’Africa i miei  tours “Io,io e voi” e a presenziare in qualità di ospite in importanti programmi in Spagna e Germania, incido il mio primo disco “Disco bambina” che rimarrà in cima alle classifiche per otto settimane, vincendo il disco d’oro. Avrò lo stesso riconoscimento anche con “Crilù” e “Cicale”, a cui faranno seguito “Ceralacca”“Dolce Amaro”“Livido” e “Pinocchio”, scritta per me dal mitico Pino Daniele. Nel 1989 sono la “regina” di “Stasera Lino”, condotto da Lino Banfi, e ballo con Steve LaChance. A maggio dello stesso anno, cedo al lunghissimo corteggiamento della Fininvest e debutto su Canale 5 in coppia con Mike Bongiorno, conducendo la serata di gala della prestigiosa consegna dei “Telegatti”. Non era mai accaduto che la conduzione fosse affidata ad un personaggio Rai! Nello stesso anno sono assieme a Lello Bersani per “Le Grolle d’oro” e con Fabrizio Frizzi e Giancarlo Magalli per “Saint Vincent Estate ‘89”. Poco dopo affianco Johnny Dorelli in “Finalmente Venerdì”, e incido la scandalosa sigla “Livido”.
Nel 1990 faccio da padrona di casa per festeggiare i dieci anni di Canale 5 con la trasmissione “Buon Compleanno” assieme a Corrado, Gerry Scotti, Raimondo Vianello e Maurizio Costanzo.

Entra nella Community

Registrati ora

Blog News

Blind Maze

Archivio

Ricerca nel blog