Home > Cinema

Viva La Libertà ....

  • March 11th, 2014
  • heather
  • 6 Comments
Viva La Libertà ....
Having the time of his life ....

 

Rarely do I get intrigued as I did last night after watching "Viva La Libertà" with an extraordinary Toni Servillo.

This movie is "a class act", and I mean excellent. I knew absolutely nothing regarding the story and I must let you know that I almost ALWAYS read the spoiler (and the spoiler ending!!) to know what I am getting into and, what to expect ....

After watching the "reality" movie, a pathetic and sad view of Rome, Italy in "La Grande Bellezza", which, by the way, made me gloomy .... I was curious to know why our oldest daughter, Guendalina, insisted on us watching this other movie ....

Now I know why ....

I have always had my eye on Toni Servillo. I met him a few years ago backstage after one of his performances in "394 Trilogia Nel Mondo", and was mesmerized by his elegance and shyness. Seeing him in Theatre is an astonishing adventure ....

I was working at the time with Victoria Ottolenghi, dancing for the "Lodi Dance Festival" with his brother, Peppe Servillo and the fascinating group Avion Travel. They played a 9 minute Live version of "Sentimento" which I danced to, with 20 magnificent dancers to a avant-garde choreography by Veronica Peparini .... 

Toni was born to act and he might seem like he is doing the same thing each time since his facial expressions, often, are similiar in each part he takes on .... but, in "Viva La Libertà", he masters himself with his eyes.

He also tames himself during the entire movie and is so hilarious.  I was laughing so hard my belly was aching. He has charisma to sell. I would do carte false to dance with him as he does with his "friends". Just watching him prance along with amusing laughs and Valerio Mastandrea's flabbergasted facial expressions, is priceless. He is top notch, at all times. And, any Italian should be proud that they have such a brilliant actor.

I have never been a huge fan of Valerio Mastandrea, but he is superb as a distraught and at times, confused right arm .....

Toni vaguely reminds me of Steve Martin .....  They have the capability to smile with their eyes squinted, almost semi-closed. 

I truly believe that Italy needs an Enrico Olivieri/Giovanni Ernani ....

 

HP

Viva La Libertà ....
what an amazing dancer ....

6 Comments

  • fiore | March 11th, 2014 ore 11:21

    Il film non l'ho visto, ovviamente mi segno e lo guardero', grazie!

    .. a me "La grande Bellezza" e' piaciuto, a tratti molto a tratti meno, ma certo ha la caratura di un film importante. L'ho trovato molto felliniano, solo che la Roma di Fellini e' una citta' mitologica, la poetica della dolce vita. La Roma di Sorrentino , invece, rivela una Roma di visionaria memoria , un reperto splendido della propria storia e grandezza , ma votata , purtroppo, al nulla odierno.
    E' una fotografia della nostra societa', volenti o nolenti, cosi e', personalmente mi trova d'accordo.

    Certo, poi gli americani schiattano quando si trovano di fronte ad inquadrature dei monumenti e architettura che fanno venire i brividi a chiunque, credo questo sia stato uno dei motivi della buona riuscita del film. Bravo Sorrentino, a mio avviso, a non presentare una Roma da cartolina per turisti, ma, pur addentrandosi nelle bellezze monumentali, riuscire a volgere lo sguardo in una chiave differente, nonostante la maestosita' del patrimonio artistico.

    Servillo e' pure per me uno dei nostri attori piu' bravi, poi riesce a captare l'atmosfera di cio' che un regista vuole offrire al pubblico, mettendo da parte il proprio ego, cosa per pochi, solo quelli veramente bravi riescono.

  • watts | March 11th, 2014 ore 19:41

    Thank you Heather for this movie recommendation. Sure it must be watched! :) I want to see " La Grande Bellezza", for sure. There is a very famous movie festival in Sofia now: Sofia Film Fest with a lot of good movies and I am very excited. But the film which makes me feel crazy about it and give me the feeling for endlessness beauty and to see it unstoppable, is definitely " Her" . I can't stop watching it. My God Joaquin Phoenix is simply fantastic and Scarlett Johansson...just for her voice in the movie she won 3 awards and has 7 other nominations....! I could not say more...:-) Brilliant!

  • carloc | March 13th, 2014 ore 00:58

    Lo guardero' sicuramente. Servillo mi piace, e' un Attore e la sua presenza e' gia' di buon auspicio per la riuscita di un film.
    " La grande bellezza" mi e' piaciuto, posso aggiungere " tanto"
    L Italia non ha bisogno di un immagine cupa ma...purtroppo questo e' l'Italia in questo momento.
    Anche la ferilli mi e' sembrata brava...e io non sono un suo estimatore. per me lei e' quella delle offertissime dei divani.
    L'italia ha bisogno anche di bei film. Se poi la dipingono triste e decadente ...beh ...che almeno servisse a stimolarla a rifarsi belle.

  • fiore | March 14th, 2014 ore 15:00

    Ha ha, pure a me la Ferilli non e' il massimo. .. eppure in questo film appare molto sincera, sara' stata la presenza di un attore come Servillo oppure la bravura del regista, fatto sta che ne esce benissimo, molto brava. Va detto che ci vuole una certa intelligenza anche nel saper farsi guidare. . .chapeau!

  • marisa | March 20th, 2014 ore 10:08

    LITALIA E' LA VERA GRANDE BELLEZZA! Finalmente una buona notizia, era ora!!! Questa mattina mi sono svegliata e in TV ho sentito “Oscar al film di Sorrentino” bene, ci voleva, dopo tante, troppe, brutte notizie questa è una boccata di ossigeno! Con questa vinta da “La Grande bellezza” sono tredici le statuette conquistate a Hollywood dai film italiani, io ne ricordo tre, “Nuovo cinema paradiso” di Giuseppe Tornatore, “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores e “La vita è bella” con Roberto Benigni come migliore attore. Mio padre ricorda i successi di Vittorio De Sica con “Sciuscià”, “Ladri di biciclette”, l’era di Federico Fellini con “La strada”, “Le notti di Cabiria”, “Otto e mezzo”, la verità è che quando ci impegniamo siamo davvero bravi! Poi accade anche che i politici, gli stessi che nel corso degli anni, hanno tagliato i fondi al cinema e, in generale, allo spettacolo dicano “Bisogna elogiare le nostre eccellenze” ma come? Cinecittà non ha fondi e i teatri chiedono pietà…lasciamo perdere e godiamoci il trionfo! Dimenticavo i due Oscar, vinti negli anni, a due grandi attrici, Anna Magnani e Sophia Loren, che soddisfazione. Vorrei dire a tutti gli stranieri che ci vengono a trovare di bussare, chiedere permesso ed entrare in punta di piedi perché la nostra nazione è la vera grande bellezza, il museo a cielo aperto che il mondo ci invidia! QUESTO E' QUELLO CHE PENSO E CHE HO SCRITTO SU: www.marissima.it DEL FILM CHE HA VINTO L'OSCAR. Devo ammettere che ho seguito poco Servillo ma, prometto, provvederò! Grazie per il consiglio, guarderò il film.

  • roberta | June 08th, 2015 ore 13:50

    Non l'ho veduto...ma conosco come attore Toni Servillo e...non mi ha mai fatto venire la pelle d'oca... Chissà, a volte si migliora...

Post a comment

or to leave a comment.

Join the Community

Register

Blog News

Blind Maze

Archives

Search the blog